Street Art: GUERILLA FLOWER – IL DEGRADO VINTO DAI FIORI!

Sembrava un idea folle, eppure è stato un successo.

Che New York fosse sinonimo di pazzia già lo sapevamo, ma Lewis Miller, floral designer newyorkese, si è proprio superato.  Lewis Miller, fiorista di Manhattan, sotto copertura di notte, riesce ad arricchire persino i metallici bidoni della spazzatura delle strade, trasformandoli in una delle arti urbane decorative più evanescenti di sempre. 

La capacità e caratteristica principale di questi artisti freelance è quella di trarre ispirazione dal contesto dal quale sono circondati e dall’environment delle strade delle città. Essendo anche questa un’arte a libera interpretazione, gli artisti seguono e prendono ad esempio i grandi artisti dell’arte su tela.

Il suo motto è sempre stato quello di “rendere le vite dei ricchi, più bello” che in un’epoca moderna di rivisitazione, in cui la bellezza spontanea può rimediare alla disperazione anche solo per poco, un secchio di spazzatura diventa un geyser di rose, un’esplosione di dalie, un mazzo di gigli e iris.
E in un batter d’occhio, i cestini, ancora una volta, contengono solo rifiuti. Fonte: https://thecitythatneversleeps.altervista.org/la-guerilla-flower-di-lewis-miller/

Clicca sull'immagine a destra e scopri tutti i nostri articoli

Clicca sull'immagine a destra e scopri tutti i nostri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto