PROVOCAZIONE GANDHIANA: LA SINCRONICITÀ PER IL NUOVO CORSO

La lettura del libro di Nicola Colombo “Il ragazzo inquieto – Vanni Rosa, L’Antifascista siciliano dei tre mondi”, è la sincronicità, provocazione Gandhiana per me stesso, anche nel campo della politica, di portar fuori la mia verità, comunicandola per il confronto.

Allargando l’orizzonte dei miei studi oltre la fisica, ho approfondito un po’ la sociologia con le sue relazioni per la filosofia, l’antropologia e la politica.

Nei secoli passati, dalla convinzione metafisica che la fisica classica “la meccanica Newtoniana” fosse esatta (vedasi il processo di matematizzazione della natura di Galilei), ne è conseguito il pensiero comune dell’esistenza di leggi di natura in tutti i campi della Conoscenza.

In filosofia si è sviluppato il positivismo, in antropologia il Darwinismo e in politica il Marxismo.

Marx, sul presupposto delle leggi di natura, ha formulato il suo “materialismo storico – socialismo scientifico”, indicando la strada della rivoluzione “armata – violenta” del proletariato per approdare al “socialismo – dittatura del proletariato” e per tendere alla fine al “comunismo – società senza classi e senza Stato”. 

La storia degli ultimi due secoli è ancora in corso.

Dalla constatazione che la fisica classica “la meccanica Newtoniana”, invece, non è esatta (solo in forza di questi errori, non visti, Einstein ha potuto formulare la sua teoria della relatività generale), consegue il mio giudizio per gli altri campi della Conoscenza.

In particolare per la politica e in riferimento al Marxismo, non esiste nessuna legge di natura da dover seguire per poter approdare ad una società migliore, men che meno l’ineluttabile comunismo.

Richiamando il pensiero di Gandhi “Satyagraha – la forza dell’Amore”, di Martin Luter King “I have a dream – io ho un sogno” e di Giorgio La Pira “Mille anni di Pace”, il mio auspicio è che con tale spirito le Società operino per il continuo miglioramento e progredire dell’Umanità.

Per la fisica, come già evidenziato, i risultati e gli effetti della divulgazione e del confronto scientifico sulle mie “riflessioni – osservazioni” indicano che è tempo di avviare il NUOVO CORSO, per cui si ha che:

Due figli di Pozzallo: Vanni Rosa “L’Antifascista siciliano dei tre mondi”; Giorgio La Pira “L’Apostolo della Pace cittadino del mondo”.

Pace e Serenità

CLICCA E SCOPRITUTTI I NOSTRI FILOSOFI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto