LUCAS, bimbo down diventa Testimonial della GERBER

Tutto comincia quasi per gioco. Come ogni anno si svolge la “Gerber Baby Photo Contest”, un concorso fotografico che la nota azienda di alimenti per l’infanzia lancia per scegliere il bimbo che la rappresenterà

Cortney è la mamma di Lucas Warren, 18 mesi affetto dalla sindrome di down e confessa di aver inviato su instagram una foto del piccolo non credendoci molto ma sperandoci.

I genitori hanno dicuarato: la gente capirà che le persone con bisogni speciali sono preziose

Di certo l’azienda – che controlla il 61 per cento del mercato degli alimenti per bambini – avrà scelto Lucas contando su un surplus di eco pubblicitaria. 

Ma ci è sembrato bello far conoscere la sua storia

GUARDA IL VIDEO

Clicca sui cuori e scopri altre belle storie come questa

Un pensiero su “LUCAS, bimbo down diventa Testimonial della GERBER

  1. Si sorride con la bocca,
    è vero, ma anche gli occhi sembrano sorridere e il viso si illumina.
    Il sorriso è anche “contagioso”. Se una persona ti sorride, sorriderai, facilmente, anche tu.
    Quando tra due persone c’è empatia, essa si manifesta, subito, tramite il sorriso. Se, poi, a sorriderti è un bambino, un piccolo bambino di appena diciotto mesi, quel sorriso susciterà, anche, tanta tenerezza !
    Ed è stata, certamente, la tenerezza, a mettere d’accordo i giudici, sulla scelta del piccolo Lucas Warren, il primo bambino con la sindrome di Down, che ha vinto la “Gerber Baby Phot Contest” !
    Congratulazioni, piccolo Lucas! Non smettere, mai, di sorridere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto