La creazione del mondo secondo la mitologia greca

Secondo la mitologia greca, in principio vi era solo il caos primordiale. C’erano già gli elementi che avrebbero formato l’universo, ma erano completamente mescolati. Poi dal caos, emerse Gaia, la madre Terra, una Dea il cui potere era l’estrema fertilità.

La Dea Gaia, diede vita al nostro pianeta e partorì numerose divinità primordiali come Ponto (il dio del mare) e molti altri. Poi, Diede alla luce il Dio Urano, un essere supremo che avrebbe personificato il cielo, regnando su ogni cosa.

Urano prese Gaia in moglie, anche Nyx (la dea della notte) emerse dal caos, attraversando il cielo ogni giorno coprendolo con il suo nero mantello. Al crepuscolo, Urano e Gaia si riunivano e i frutti di questa unione, germogliarono facendo nascere creature spaventose come gli Ecatonchiere (mostri con 100 braccia e molte teste) e i Ciclopi (possenti esseri con un occhio solo.

Urano e Gaia diedero origine anche a una nuova generazione di dei minori (potenti esseri che sarebbero diventati noti come Titani). Il Dio celeste, nel vedere la sua prole, cominciò a temere di essere detronizzato e così  gettò tutti i suoi figli nel Tartaro (un luogo oscuro, nella profondità della terra).

 Inorriditi i Titani, percorsero con violenza le pareti del tartaro, cercando di fuggire, ciò procurò un dolore fortissimo alla madre, che così cominciò a cospirare contro il marito. Gaia chiese a Crono (uno dei suoi figli) il compito di distruggere Urano dandogli una falce fatta di diamante. Nella residenza celeste, Crono trovò Urano addormentato su una nuvola e con un colpo secco, il Titano castrò suo padre. I cieli furono dipinti di rosso vivo, il sangue di Urano ei suoi testicoli furono gettati nell’oceano dando vita a molte divinità.

Crono tornò vincitore e liberò poi i suoi fratelli imprigionati, mettendosi a capo di essi, come nuovo Signore supremo dell’Universo. Gli Dei diedero così vita a una grande festa, che celebrasse la loro vittoria, tuttavia durante il banchetto, Crono  fu visitato dallo spettro di suo Padre che gli rivelò una terribile profezia; gli disse che come suo padre era stato detronizzato da un figlio traditore, anch’egli, avrebbe perso il suo trono per mano della sua stessa prole.

Clicca e scopri come va a finire...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto