Il Cagnolino postino che porta la spesa alla nonna durante il lockdown

E’ Luigi, pinscher di 10 anni, il cane più fedele del 2020. E’ stato premiato ieri premiato come “primus inter pares” al tradizionale Premio Fedeltà del Cane di San Rocco di Camogli. 

Luigi, un piccolo pinscher di 10 anni, che in tempi di coronavirus ha dato il proprio aiuto a nonna Anna
Zainetto in spalla.
Si tratta di un comportamento straordinario, che anche il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha celebrato sulla propria pagina Facebook ufficiale, descrivendo il cagnolino come “un fenomeno”. 

«Un giorno – ha raccontato Maria (la padrona) alla giuria del premio – sono andata a fare la spesa settimanale e ho approfittato per comperare un giornale. Finito di leggerlo avevo piacere che lo leggesse anche lei… ma come fare a portarglielo?… Detto… fatto! Il piccolo Luigi si è trasformato in un postino eccezionale». Una esperienza che si è ripetuta regolarmente: «Non potevo crederci nemmeno io – continua Maria – e invece va e torna come niente fosse. Anzi, se deve aspettare a partire, dorme con lo zainetto». 

Clicca sui cuori e scopri questa e molte altre storie

2 pensieri su “Il Cagnolino postino che porta la spesa alla nonna durante il lockdown

  1. Hai ragione, presidente Zaia, quando descrivi Luigi, il piccolo pinscher di nonna Anna, come un “fenomeno”.
    Hai ragione, perché esso ha dimostrato, con la sua bravura, di essere un animale straordinario !
    Zaino in spalla, questo piccolo “postino”, in tempo di lockdawn, andava e tornava veloce, espletando, in modo eccezionale, il suo “compito”: quello di portare la spesa alla nonna.
    E le offriva, così, un aiuto prezioso, dimostrandole un grande affetto !
    Più che meritato, dunque, il “Premio Fedeltà…” che gli è stato attribuito !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto